Chi siamo - Arteficio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo

Insegnanti Arteficio

Danza classica e Modern
– Eleonora Massa
Hip hop - Sole Garrido
Modern – Daniela Musone
Danza creativa e Teatrodanza - Laura Musone
Breakdance - Luca Mami
Lezioni di flauto e Musica intuitiva - Fabio Mina
Lezioni di chitarra e ginnastica funzionale - Andrea Curatolo
Yoga - Luciana Muscu


Eleonora Massa

Inizia a studiare danza classica nel 1990 presso la Scuola di Danza Etoile di Rimini diretta da Edi Arazzini, sostenendo gli esami della Royal Academy of Dance fino al grado Advanced 2. Frequenta numerosi stages organizzati dalla R.A.D. e tenuti dalle esaminatrici Cristina Zatti, Herida Mey, Joy Ransley e Jane Louton e molte altre.
Dal 2000 al 2002 studia danza contemporanea con Roman Correa. Nel 2003 segue il seminario di "musica applicata all'insegnamento della danza classica" con il pianista R.A.D. e insegnante M° Marzio Vaccarini e con l'esaminatrice e insegnante coaching Jane Louton. Parallelamente intraprende la strada dell'insegnamento della danza classica.
Dal 2006 è iscritta al programma Certificate of Ballet Teaching Studies (CBTS) della R.A.D. e consegue il titolo di Registered Teacher R.A.D. nel 2011.
La sua formazione nella danza moderna e contemporanea è invece frutto di numerose esperienze di studio a Londra dove si perfeziona con Stephen Aspinall, Lukas McFarlane, Alejandro Europe, Melody Squire, Julia Spiesser, Yanis Marshall, Milo Miles (Miloteque)...
Collabora stabilmente con Arteficio dalla sua fondazione.

Sole Garrido

Inizia a coltivare la passione per la danza a soli 3 anni, frequentando i corsi dell’accademia di Nora a Buenos Aires Argentina. Nel 1990 si trasferisce in Italia e nel settembre dello stesso anno si iscrive presso la scuola di Antonella Bartolacci. Inizia così il suo percorso nella danza classica con ottimi risultati negli esami R.A.D. di fine anno, fino ad arrivare ai livelli più alti, i majors.
Frequenta lezioni di modern jazz con Alex Aztewi, danzatore e fondatore della compagnia New Dance Concept di Milano, stage di danza contemporanea con Teri Weikwl e Marco Baldazzi.
Nel 2000 inizia a sperimentare nuove tecniche tra cui l’hip hop rimanendone affascinata e da allora non ha più smesso di studiarlo in ogni sua sfumatura: old school, new school, video dance, hipe, poppin, loockin, House... Studia con Alex Leardini, allievo di Sponky Love e ballerino nel gruppo Dance Factory e Livia Salici. Segue stage con coreografi di alto livello come Eddy Morales e Martin (coreografi di Justin Timberlake), Jermain Brown, Takao… Presso la Cruisin’, prestigiosa scuola di hip hop famosa in tutta italia, partecipa a numerosi stage con vari isegnanti di stili diversi: Omid Ighani e Marisa Ragazzo, Swan, Byron, Sahlà… Segue stage organizzati dalla I.D.A. con insegnanti prestigiosi come Gus Bembery, Kris, Dominique Lesdema, Daniele Baldi, Tony Stone... Nel 2009 si iscrive alla MC’ HIP_HOP SCHOOL presso l’Opus Ballet di Firenze per migliorare le sue tecniche di ballerina e coreografa di hip hop.
Dal 2002 insegna hip hop e continua parallellamente a formarsi nella danza contemporanea con insegnanti del calibro di Anthony Heinl, ex ballerino Momix, e nel teatro-danza. Dal 2008 insegna hip hop a ragazzi diversamente abili.
Collabora con Arteficio dal 2012.

Daniela Musone

Intraprende lo studio della danza all'età di 9 anni, dopo 4 anni abbandona la danza classica per dedicarsi per circa un decennio allo studio del modern-jazz. Dal 2000 ad oggi frequenta diversi corsi di danza moderna e contemporanea tra Rimini, Ravenna e Bologna. Nel '03 si laurea presso la Facoltà di Economia Aziendale dell'Università di Bologna.
Attratta anche da altre discipline artistiche come il teatro, la pittura e il canto, nel ‘03 frequenta un corso di musical presso la nota Bernstein School of Musical Theatre di Bologna e negli anni successivi partecipa a diversi workshop di teatro.
Mossa dall'ideale di una danza per tutti, nel 2006 fonda l'associazione Arteficio della quale è il Presidente dal 2006 al 2016. Da anni affianca all'attività di direttrice della scuola quella di insegnante. Nel 2010 frequenta il corso per Danzaeducatore® organizzato da Mousikè a Bologna e lo termina nel 2011 conseguendo il titolo di Danzaeducatore®. Nel 2013-2014 frequenta il corso per insegnante di modern jazz organizzato da Ida dance e si diploma nel 2014.

Laura Musone
Inizia ad avvicinarsi alla danza a 14 anni. La passione per il movimento la porta allo studio di diversi stili fra cui il modern-jazz, il flamenco, l’hip hop, la danza afro, la danza contemporanea, il teatrodanza, la danzaterapia e l’improvvisazione.
Nel 2006 fonda con la sorella il centro studi danza e arti sceniche Arteficio, con l’obiettivo di diffondere la danza come arte accessibile a tutti. Consegue la laurea in scienze dell'Educazione dell’Università di Bologna nel 2008.
Frequenta il corso triennale di metodo Hobart che si basa sulla conoscenza del proprio corpo e sull’utilizzo della propria fisicità e del movimento come strumento espressivo e si diploma. Collabora da alcuni anni con Fabio Mina, flautista e compositore con cui, attraverso l’improvvisazione, si dedica alla ricerca di una relazione tra movimento e suono.

Luca Mami

Membro e fondatore di Gorilly Underground crew, affianca all'attività di insegnante di breakdance quella di ballerino in alcuni locali di Rimini.
Studia break dance con Thomas Betti (Bboy Tommy, "Break The Funk crew"), Fausto Spighi (Bboy Fast, "Break The Funk crew" e "Lasagna Style"), Denis Di Pasqua (membro e fondatore di "Break The Funk crew"), Cristiano Buzzi (kris) e Bboy Neguin. Partecipa a due edizioni del 2v2 "Hip Hop Connection", "Five Skillz" a Danza in Fiera, "Spitfire contest" a Ravenna ed è semifinalista a "Passaggio a livello" a Castel Bolognese.
Possiede anche un'ottima conoscenza del folk romagnolo che balla da quando ha 6 anni e una conoscenza base di danze latini-americanee caraibiche, boogie woogie, swing e jive.


Fabio Mina

Inizia a studiare flauto da bambino e si diploma nel 2004 al Conservatorio di Pesaro e dal 2000 si dedica alla composizione. Parallelamente agli studi accademici, si avvicina all’improvvisazione, inizialmente in un contesto jazzistico poi in uno spazio musicale senza confini. Studia la musica del nord dell’India, del Giappone e quella persiana e approfondisce lo studio del bansuri (il flauto traverso indiano), del dizi e del bawu (due tipi di flauti cinesi), del dudu (oboe armeno), dello shakuhachi (flauto giapponese della tradizione Zen) e del ney (il flauto tradizionale turco).
Interessato ad approfondire i legami tra musica, suono e le sue radici spirituali, si avvicina alla musica antica e sacra di diversa provenienza geografica.
Nel 2006 si trasferisce a Berlino, dove vive per circa due anni e dove ha modo di fare molte esperienze con musicisti di strada, danzatori e pittori. Nel 2007 partecipa al festival di musica contemporanea MaerzMusic. Dal 2008 collabora con Markus Stockhausen, con cui partecipa alla Ruhr Triennale a Duisburg e ad altri festival in Italia e in Germania. Suona, inoltre, con musicisti come Tara Bouman, Fabrizio Ottaviucci, Kudsi Erguner, Dinesh Mishra, Cristiano De Andrè.
Recentemente registra l’album Vìreo con Danilo Rinaldi e Mirco Ballabene, prodotto da Markus Stockhausen e mixato da Walter Quintus, per l'etichetta Aktivraum. Collabora con Arteficio dal 2011.

Andrea Curatolo
Inizia a suonare la chitarra all'età di 8 anni, studia teoria della musica, teoria dell'armonia, solfeggio e ingegneria del suono. Dal 2002 pratica il mestiere di musicista professionista: lavora come chitarrista per l'intera stagione all'hotel Capocaccia di Alghero in Sardegna; successivamente si esibisce in numerosi locali di Torino, Bologna e Rimini, proponendo dal classico piano-bar allo stile busker-one man band. Dall'età di 15 anni coltiva la sua naturale vocazione di cantautore. Da parecchi anni affianca allo studio della chitarra quello del violino classico.
Parallelamente nasce in lui la passione per la didattica e dal 2006 impartisce lezioni di chitarra ad allievi di qualunque età e livello, concentrando la sua attività presso la scuola Arteficio di cui è uno dei soci fondatori.
Oltre ad essere musicista e insegnante di chitarra, ama lo sport e soprattutto la ricerca del benessere, fisico e mentale, con una particolare attenzione all'importanza dell'armonia applicata al movimento. Lavora nell'ambito sportivo da più di quindici anni, da quando cessata l'attività agonistica come nuotatore è diventato allenatore di nuoto e di una squadra di pallanuoto femminile. Questa sua passione lo porta a conseguire nel 2013 il diploma di Personal Trainer F.I.F. e a specializzarsi nel Functional training (ginnastica funzionale).

Luciana Muscu

Da anni studia e pratica un cammino di "benessere naturale" orientato allo yoga e al contatto con le persone. Nel 1992 consegue il diploma di Operatrice meiso shiatsu presso l'Accademia Meiso Shiatsu International e nel 2002 quello di Operatrice oki do yoga presso a.s.d.OKI DO Yoga International. Dal 1995 al 2005 collabora presso il centro Niko Niko di Rimini come operatrice shiatsu e insegnante di yoga e dal 2006 al 2012 come operatrice yoga per "Le spiagge del benessere". Dal 2008 collabora con Arteficio.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu